Numero 18: 21/11/2002
Una Pubblicazione scientifica di SGF e NEODyS

Speciale: il primo cratere da impatto scoperto in Italia

La scoperta del cratere del Sirente

di Jens Ormö, Angelo Pio Rossi, and Goro Komatsu

Nel Parco del Sirente, tra le montagne d'Abruzzo, c'e' un piccolo laghetto circolare con un bordo abbastanza prominente e caratteristico. Dopo alcuni anni di ricerca (descritti in questo articolo) si e' arrivati alla conclusione che questo lago sia il primo cratere di origine da impatto scoperto in Italia...

Un reportage fotografico della scoperta...(in )

...e un modello 3d interattivo del cratere

Vi presentiamo un modello 3d interattivo del cratere del Sirente realizzato dalle misure di Ormo e collaboratori. Puoi navigare nel modello facendolo ruotare con il tasto sinistro del mouse, avvicinando o allontanando la camera con i tasti "+" e "-" , e tornare alla posizione iniziale con il tasto "b".
Installa il plugin Macromedia (l'installazione e' automatica) e buon divertimento...

Altri articoli: la craterizzazione su Eros

Il mistero dei crateri scomparsi su Eros (in )

di Clark R. Chapman - Southwest Research Institute

No asteroid had been clearly seen at quite the close-up resolutions achieved once NEAR Shoemaker went into orbit around Eros... Most scientists, like myself, expected that Eros' saturated crater populations would extend down to the smallest craters revealed to the cameras. But we were astounded to discover that, in the final pictures taken during the experimental end-of-mission landing, essentially no craters at all could be seen with sizes ranging from several meters down to several centimeters. Why? There are some interesting scientific hypothesys...



Clicca sulla bandiera per la versione . La versione non e' ancora disponibile.


Direttore: Nanni Riccobono
Caporedattore, web master e grafica: Livia Giacomini (
lagia@tiscalinet.it)
Spaceguard Foundation (SGF) Ŕ un'organizzazione privata, non a scopo di lucro, che opera per supportare e coordinare i ricercatori che si occupono di NEO sparsi per il mondo.
NEO Dynamic Site (NEODyS) Ŕ un servizio offerto dall'UniversitÓ di Pisa (Italia). Fornisce cataloghi, clacoli di orbite e previsioni orbitali di NEO, con lo scopo di individuare possibili impatti.
I nostri Sponsors:
L'Osservatorio Astronomico di Maiorca (OAM)
tumblingstone@libero.it

Immagini della testata: NASA